Libri e armi sotto l'ombrellone

Per combattere il caldo torrido cosa c'è di meglio che un bagno in mare? In caso non ci sia il mare a portata di mano, conviene aprire un romanzo thriller nordico e lasciarsi trascinare nel freddo artico

di Cristina Brondoni
www.tutticrimini.com

In Italia i thriller scandinavi sembrano avere avuto un'accelerazione dopo il successo mondiale della trilogia Millennium del compianto Stieg Larsson. Svedese, giornalista, ha raggiunto la fama grazie ai suoi tre romanzi con protagonista il giornalista economico (una sorta di alter ego) Mikael Blomkvist e la sua strana amica e assistente, la hacker Lisbeth Salander. Larsson è morto, stroncato da un infarto, subito dopo aver consegnato all'editore il terzo capitolo della trilogia.
Una delle caratteristiche dei romanzi thriller nordici che, alle nostre latitudini, salta subito all'occhio è il clima. In genere ci si ritrova a leggere frasi come: "La primavera era finalmente arrivata con il suo clima gradevole, quella mattina il termometro segnava, infatti, 0 gradi". Anche la notte o il giorno persistenti (in inverno o in estate) sono un aspetto piuttosto interessante.

continua la lettura a pag. 96 N. 43/2015

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information