Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

News

In casa CZ, a Praga

Un ristretto numero di giornalisti europei è stato invitato dalla Česká Zbrojovka per un incontro durante il quale porre a disposizione le proprie armi per esami approfonditi e, soprattutto, per divertenti prove a fuoco

di Emanuele Tabasso
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L’invito indicava i giorni a cavallo tra fine settembre e primi ottobre per un incontro in Cekia, ospiti della storica Česká Zbrojovka, per osservare da vicino la produzione attuale, conoscere dall’interno lo stato dell’azienda e i programmi futuri, potendo sottoporre domande per chiarire dubbi o curiosità, osservare il lavoro di un maestro incisore, ascoltare le interessanti considerazioni di una coppia di campioni del tiro pratico.
Ma andiamo con ordine: il ritrovo è fissato per il pomeriggio di domenica 29 settembre e tutto si rivela comodo con la navetta che parte dall’aeroporto e in mezz’ora ci deposita davanti alla stazione centrale. Pochi passi e siamo al pregevole negozio aziendale situato in questa zona strategica di Praga.
L’accoglienza cordiale del personale addetto mette subito a disposizione i bellissimi ambienti arredati con mobili e armadi a vetrine di gusto raffinato in cui risaltano la dovizia di capi di abbigliamento, gli accessori e, ovviamente, le tante armi presenti per la curiosità dei visitatori e probabili clienti.
Una prima carrellata di immagini, così giusto per prender cognizione di quel che si osserverà più a fondo nei giorni successivi, la disponibilità da parte delle persone incaricate di seguirci, caffè, conoscenze con nuovi colleghi, e giunge l’ora della partenza per Liberec, città nel nordest del Paese, sede, come vedremo, di un complesso sportivo di prim’ordine. La serata è libera e dopo cena qualche passo nell’aria già fresca ravviva gli spiriti.

continua a pag. 24 - N.23/2013

Pistole Caracal

La Fratelli Tanfoglio srl informa che la Caracal International LLC, produttrice delle pistole Caracal C, ha reso noto un avviso di richiamo volontario delle proprie pistole modello C e C-QS. Il fabbricante pertanto invita tutti i possessori delle pistole Caracal modello C e C-QS a prendere contatto entro tempi brevi con gli uffici della Fratelli Tanfoglio o a rivolgersi al negozio presso cui è stata acquistata l’arma,
oppure infine all’armeria di fiducia, al fine di espletare le pratiche per la restituzione delle armi predette; contestualmente, invita coloro che nel frattempo avessero ceduto tali armi ad altri, a rendere tempestivamente noto a costoro questo comunicato. La Fratelli Tanfoglio provvederà a informare e a divulgare a mezzo stampa nel circuito delle proprie armerie di fiducia e nel sito internet www.tanfoglio.it un comunicato relativo al piano di compensazione economica, non appena esso sarà definito e reso noto dalla Casa costruttrice
È possibile procedere alla riconsegna dell’arma contattando la Fratelli Tanfoglio al numero 030.8910623 o all’indirizzo di posta elettronica
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure ancora recandosi presso l’armeria dove è stata acquistata l’arma o presso altra armeria di fiducia.

Pin Bowling a Rapallo

Sabato 14 dicembre, dalle ore 9:30 alle 12 e dalle 14:30 alle 17 (premiazione alle ore 18), si terrà nel tunnel del Poligono A. Fumel di Rapallo l’ormai tradizionale gara natalizia di Pin Bowling. La competzione, molto semplice ma avvincente per le sue caraƩeristiche ludiche e ‘dinamiche’, si svolgerà in un unico esercizio: due serie di cinque birilli da bowlingposti su un tavolo a dieci metri di distanza dal tiratore. I
birilli dovranno cadere dal tavolo nel minor tempo possibile; ogni birillo caduto varrà cinquanta punƟ, mentre per ciascuno non abbattuto o comunque rimasto sul tavolo si avrà una penalità di dieci secondi, aggiunti al tempo totale. Sono consentite le pistole semiautomatiche (massimo quindici colpi per serie) e le rivoltelle (massimo dodici colpi per serie); è vietato ricaricare l’arma durante la serie, ma è consentito l’uso di una seconda arma tenuta pronta sul banco di tiro. Vietati compensatori, le mire elettroniche, e altri dispositivi che rendano ‘non stan-dard’ la pistola o il revolver

Altri articoli...
Banner

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information