Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

News

Repliche Diana delle Blaser e delle Mauser

Per la prima volta Diana s'inserisce nel settore delle riproduzioni ad aria compressa di armi da fuoco e propone tre grandi classici tedeschi.
La prima è la tecnologica e trendy Blaser R8, che nella versione prodotta da Diana (foto 2) presenta il pistone a gas e il calcio Thumb Hole ambidestro. Si tratta di un'eccellente carabina ad aria compressa che permette una potenza di tiro molto elevata grazie alla tecnologia a pistone a gas. La calciatura ambidestra si ispira alla carabina Blaser R8 e la sua ergonomia è semplicemente perfetta: qualunque sia la posizione di tiro, la mano e il braccio sono perfettamente distesi. Un vantaggio decisivo per ottenere un'alta precisione di tiro.
La seconda replica Diana si ispira al Mauser M03, anche in questo caso con pistone a gas, calcio ambidestro regolabile e antiscivolo. La carabina Diana AM03 (foto 2) è derivata dall'originale fucile da caccia Mauser M03 ed è dotata dell'innovativa tecnologia a pistone a gas. Il mirino ad alto contrasto permette di acquisire rapidamente e in tutta sicurezza il bersaglio. Il calcio ergonomico da caccia è ambidestro e presenta inserti antiscivolo e poggiaguancia regolabile.
Infine, il sogno di molti appassionati: la Mauser K98 con calciatura tipo stutzen e armamento con leva sotto canna. La carabina K98 (foto 3) presenta la canna fissa e il sistema di armamento è facilitato da un cilindro scorrevole. Queste finiture e l'alta qualità della calciatura con inserti metallici fissi conferiscono alla carabina ad aria compressa le qualità eccezionali ereditate dal fucile militare bolt action tedesco.
Tutti e tre i modelli Diana sono prodotti nei calibri 4,5 mm (sia nella versione di libera vendita con potenza limitata a 7,5 joule, sia in quella "arma comune" con potenza – rispettivamente – di 32, 22 e 26 joule) e 5,5 mm (solo versione "arma comune" con la stassa potenza del calibro 4,5 mm).
I prodotti Diana sono distribuiti in Italia dalla Paganini di Torino – www.paganini.it.

Leggero tuttofare da Blaser

Combinando elementi trendy della moda outdoor e l'eleganza della caccia, questa raffinata giacca leggera rappresenta l'esempio perfetto della filosofia di Blaser Outfit: progettare abiti che siano un piacere da indossare sia per la caccia che per il tempo libero.
Questo pezzo da uomo proviene dalla collezione autunno/inverno 2017 e presenta un leggero riempimento della parte anteriore, della schiena e delle maniche inferiori. Il protettore del mento e il flap interno impediscono al vento freddo di raggiungere le parti più esposte. Anche i polsini elastici (dotati di tiranti) contribuiscono al perfetto isolamento di questo giubbotto leggero apprezzabile durante il tempo libero o mentre siete in attività nel campo. Già disponibile dal rivenditore di fiducia Blaser.

Caratteristiche:
Giacca leggera e morbida
Parte anteriore, posteriore e inferiore delle maniche con abbondante imbottitura e motivi decorativi
Colletto rigido
Chiusura lampo a senso unico con protezione dal vento a mento e lembo interno
Due tasche laterali
Tasca sul petto sul lato sinistro con cerniera
Polsini elastici con loop del pollice
Orlo elastico
Logo decorativo Argali stampa sulla tasca del petto sinistro




SQUADRA ITALIANA ATLETI PARALIMPICI

È partita il 2 ottobre dal Trap Concaverde la corsa degli atleti del Team Beretta ad un podio Paralimpico. Con orgoglio Beretta ha deciso di affiancare 12 paratleti, alcuni dei quali recenti protagonisti della Prova di Coppa del Mondo di Lonato, e supportarli nel raggiungimento dei loro obiettivi sportivi con l’immutata professionalità e determinazione che ha permesso di raccogliere 10 Medaglie Olimpiche alle recenti Olimpiadi di Rio 2016.
Un altro tassello importante va quindi a delinearsi nella progettualità di Fabbrica d’Armi a sostegno dell’attività paralimpica, a sole tre settimane dalla storica firma del protocollo d’intesa per un progetto di ricerca con l’Università degli Studi di Brescia e Brixia Accesibility Lab.
Il progetto, patrocinato da FITAV e supportato, insieme a Fabbrica d’Armi Pietro Beretta, anche dal Centro Ricerche Camozzi, intende sviluppare linee guida per l’accessibilità dei campi di tiro a volo allo scopo di promuovere questo sport a livello paralimpico e non solo. Lo studio riguarderà l’accessibilità degli immobili e delle piazzole di tiro nonché l’accessibilità “organizzativa”, di gestione cioè degli spazi.
Lo sport è un elemento estremamente importante nella vita di ognuno e ogni persona ha il diritto di poterlo praticare: facilitare l’accesso allo sport per i diversamente abili può contribuire in maniera determinante all’abbattimento delle barriere fisiche e sociali che troppo spesso li coinvolgono, con la consapevolezza che strutture più accessibili portano benefici estesi a tutti gli atleti e a tutta la comunità.

Leggi tutto...

Altri articoli...
Banner

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information