Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Accessori

Calore e luce

Iniziano a diffondersi gli strumenti termografici, capaci cioè di fotografare immagini o filmare scene in cui viene visualizzata la differenza di calore fra i soggetti inquadrati. Ne abbiamo provati due dell'americana Seek Thermal

di Paolo Tagini
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Si cominciò a parlare di visualizzazione dell'immagine termica una trentina d'anni fa, quando si apprese dell'esistenza di complessi apparecchi fotografici e di ripresa cinematografica, destinati all'epoca esclusivamente al settore militare, che fornivano immagini e filmati in cui i contrasti fra i soggetti ripresi non erano dati dalle differenze cromatiche o dall'illuminazione ambientale, bensì dalle differenze di calore che emanavano.

continua la lettura a pag. 90 N. 59/2016

Se la potenza non è tutto...

Per le gare Sniper sulla lunga distanza la ditta americana SWR ha realizzato un telemetro specifico da montare sull'arma che si caratterizza inoltre per la capacità di misurare distanze notevoli

di Massimo Castiglione
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

La storia dei telemetri laser iniziò quasi vent'anni fa: i primi che apparvero sul mercato italiano costavano circa sette milioni di lirette e le loro prestazioni farebbero oggi sorridere. Essendo un prodotto squisitamente tecnologico, il telemetro laser si è evoluto considerevolmente nel corso degli anni fino a coprire anche gli usi di nicchia che si possono fare con questo strumento ormai ritenuto indispensabile per la misurazione corretta delle distanze.

continua la lettura a pag. 74 N. 58/2016

Sfida al vertice

Credevamo di aver visto tutto, ma evidentemente ci eravamo sbagliati, perché al salone IWA 2016 la Swarovski Optik ha piacevolmente sorpreso i visitatori presentando la nuova linea di cannocchiali da mira Z8i con lo zoom portato a 8 ingrandimenti

di Marco Benecchi
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

La prestigiosa casa di Absam ha orgogliosamente garantito che le prestazioni degli ultimi cannocchiali nati, gli Z8i, hanno raggiunto livelli superlativi con un design pressoché perfetto. Questi nuovi capolavori dell’ingegneria ottica sono stati ovviamente progettati e costruiti interamente in Austria e, oltre ad avere lo zoom 8x integrato, si distinguono anche per aver mantenuto pesi e ingombri entro limiti minimi.

continua la lettura a pag. 92 N. 56/2016

Chiusura veramente stellare

Un semplice ed economico attrezzo per svasare internamente il tubetto di plastica dei bossoli da caccia per ottenere una chiusura perfetta

Testo e foto di Gianluca Bordin
www.bordingl.com

Quando si utilizzano i bossoli in plastica sparati, una volta ricalibrati vanno successivamente accorciati con un rifila-bossoli; se poi si vuole eseguire una chiusura di tipo stellare, vanno necessariamente svasati altrimenti ci si ritrova con l’antipatico forellino al centro della chiusura stessa. L'operazione di svasatura è necessaria anche nel caso si acquistino bossoli non svasati oppure qualora si voglia accorciare dei bossoli nuovi, per esempio da 70 a 67 o 65 mm, da utilizzare in vecchi fucili con camere più corte.

continua la lettura a pag. 90 N. 56/2016

Le novità scendono in campo

Con un'iniziativa originale, la ditta Paganini ha dato modo ad alcuni armieri di saggiare le prestazioni degli strumenti ottici Leupold – che distribuisce da anni – e di confrontarli con altri della concorrenza. L'attenzione, com'era prevedibile, è stata piuttosto alta da parte dei convenuti

di Paolo Tagini
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

La statunitense Leupold, una delle non molte aziende che possa vantare una storia ultracentenaria, è accreditata come la maggior produttrice al mondo di ottiche per la caccia e per il tiro: la sua gamma spazia dai cannocchiali da puntamento a quelli da osservazione, dai telemetri ai binocoli per non parlare dell'infinità di accessori che propone nel suo corposo catalogo. È pertanto comprensibile che una volta ogni tanto sia necessario fare una breve sosta per raccogliere le idee: è ciò che ha fatto la ditta Paganini di Torino, distributrice in Italia di queste ottiche made in USA,

continua la lettura a pag. 86 N. 55/2016

Altri articoli...
Banner

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information