Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Coltelli

Ferrea eleganza e modernità

Presentato allo Shot Show del 2016, il nuovo modello 0095BW della prestigiosa ditta di Tualatin, nell’Oregon, rappresenta il mix ideale di materiali di qualità e design avveniristico


di Alessandra De Santis
www.knives-reviews.eu

Ciò che colpisce subito di questo nuovo coltello chiudibile firmato Zero Tolerance è sicuramente il suo aspetto accattivante ma allo stesso tempo l’elegante semplicità e sobrietà nelle forme e finiture.
La lama, dalla forma originale che ricorda vagamente un arpione, ha una lunghezza di circa 100 mm per uno spessore di 3,1 mm al ricasso, e ha il tagliente curvo che termina con una sottile e acuminata punta.
L’acciaio impiegato in questo modello è il CPM S35VN con finitura superficiale BlackWashTM, tra i migliori acciai sinterizzati prodotti dall’americana Crucible e impiegati nella moderna coltelleria.

continua la lettura a pag. 108 N. 52/2016

Semplicemente classico

Sviluppato in collaborazione con BladeForum.ru, il più famoso tra i forum russi di appassionati, questo coltello da outdoor di piccole dimensioni presenta un'apprezzabile linea elegante ed essenziale

di Alessandra De Santis
www.knives-reviews.eu

La giovane ditta russa, dai primi anni in cui abbiamo avuto il piacere di testare in anteprima nazionale i suoi prodotti ad oggi, ha fatto notevoli passi in avanti sia in termini produttivi sia di design, riuscendo a inserirsi nel competitivo mercato occidentale.
Tra le novità presentate agli inizi dell’anno c’è la coppia di coltelli Colada e Caspian, entrambi appartenenti alla linea di coltelli da outdoor di piccole dimensioni.
Per la nostra recensione ci soffermeremo sul modello Colada, sviluppato in collaborazione con BladeForum.ru, il più famoso tra i forum russi di appassionati di coltelli.

continua la lettura a pag. 104 N. 54/2016

Un back-up compatto, leggero e tattico

La serie Tanto a lama fissa firmata Extrema Ratio aveva visto il suo esordio con la linea T3000 – ormai fuori produzione – e ha preso nuove forme con la linea T4000 che, nella sua versione compatta, rappresenta un ottimo back-up tattico

di Alessandra De Santis
www.knives-reviews.eu

Nell’immaginario comune è ancora ben radicata l’idea del soldato impegnato in scontri a cortissima distanza, che necessita quindi di avere in dotazione un coltello da combattimento puro. Nella realtà dei fatti gli scenari sono notevolmente cambiati dalle guerre mondiali e, in epoca moderna, il coltello – rimasto parte integrante dell’equipaggiamento – è considerato come strumento per lo più volto ad assolvere compiti di utilità generica piuttosto che una vera e propria arma (salvo in rari casi estremi).

continua la lettura a pag. 108 N. 53/2016

Figlio dei “social”


Nato nel social network Facebook, il Rupicapra prodotto dalla Maserin è il risultato della passione per la caccia al Re delle vette, il camoscio

di Alessandra De Santis
www.knives-reviews.eu

L’iniziativa nasce da un’idea di Francesco Corrà della Forest Italia Srl (società leader nel settore venatorio e partner di Maserin) che ha coinvolto il gruppo Facebook “Rupicapra Rupicapra” per sviluppare il progetto di un coltello specifico per la caccia agli ungulati, la cui produzione è stata affidata alla Maserin.
Potremmo definirlo un figlio della nuova generazione dei “social”, ma non con l’accezione negativa che spesso si rivolge a questo modo di comunicare; in questo caso la comune passione ha visto la concretizzazione di un’idea in un prodotto finito, grazie all’esperienza e ai vari suggerimenti raccolti nel gruppo di appassionati per la caccia al camoscio.

continua la lettura a pag. 118 N. 50/2016

L’angelo oscuro

Presentato agli inizi del 2015 tra le fila della serie tattica della Steel Will, il Darkangel 900 combina l’efficacia di una linea semplice ad un intrigante aspetto aggressivo

di Alessandra De Santis
www.knives-reviews.eu

La scelta del nome del coltello è di grande effetto,  l’“angelo oscuro”, ed  evoca l’iconografia degli angeli caduti, creature celesti sulle quali esistono molteplici leggende. Primo tra tutti è Lucifero, angelo che si ribella a Dio divenendo il suo oscuro opposto.
Questo richiamo all’immagine degli angeli neri si rispecchia nel coltello principalmente nella scelta della texture dell’impugnatura, che ricorda molto le linee delle ali corvine di queste creature ribelli e superbe.
Il Darkangel 900, prodotto in Italia su design e specifiche della ditta americana, è caratterizzato da una lama dallo stile e dall'apparenza pugnace, con biselli di tipo saber e con un falso controfilo appena accennato che si estende per circa 7 cm di lunghezza.

continua la lettura a pag. 116 N. 49/2016

Altri articoli...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information