Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Armi Lunghe

Piccola Diana

L'Eleven, il modello più economico delle carabine ad aria compressa della nota Casa tedesca, viene ora proposto in una versione completa di cannocchiale che si aggiunge alle mire aperte con fibra ottica montate sull'arma

di Massimo Castiglione
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Nata nel 1890, la ditta tedesca Mayer & Grammelspacher – nota universalmente con il suo marchio Diana – ha conquistato grande notorietà nel campo delle armi ad aria compressa, tanto da diventare quasi sinonimo di questo tipo di arma economico destinato al tiro da divertimento. Nel corso dei decenni la produzione Diana si è moltiplicata fino a coprire anche altri segmenti del mercato; tuttavia i modelli tradizionali, quei “fuciletti” che hanno fatto sognare milioni di ragazzi, sono rimasti uno dei pezzi forti in catalogo.

continua la lettura a pag. 58 N. 59/2016

Favorevole maneggevolezza

La Rössler austriaca propone una carabina leggera in tutto, nel peso e nel prezzo, con le usuali caratteristiche tecniche a garanzia di precisione e durata e con la possibilità del cambio di canna

di Emanuele Tabasso
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Una visita presso la RA Sport di Manerbio (BS) ci ha permesso, grazie alla cortesia di Mauro Redolfi e dei suoi collaboratori, di osservare il nuovo fucile rigato costruito dalla Rössler, la Casa austriaca che, certamente per la passione del titolare Erich Rössler, per l'ubicazione a Kufstein fra le montagne del Tirolo e a un passo dalla Baviera, da molti anni ha inserito nel più vasto ambito della produzione di apparati meccanici di precisione anche un reparto in cui si allestiscono fucili a canna rigata

continua la lettura a pag. 44 N. 59/2016

Piattaforma di base

Il modello più economico della Bushamster, il QRC calibro .223 Rem., si candida quale scelta interessante sia per chi vuole comprarsi il primo AR e diffida del mercato dell'usato, sia per chi vuole una buona base di partenza per farsi un fucile custom

di Massimo Castiglione
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Uguali e così diversi: potrebbe essere questa la sintesi sui modelli di AR-15 che popolano il mercato e i sogni degli appassionati di black rifles. In questi frangenti l'unica soluzione è avere le idee ben chiare, nel senso che è indispensabile capire dove si colloca l'esemplare che stiamo esaminando. La fascia più bassa di prezzo è numericamente rilevante dal punto di vista delle vendite e proprio per questo motivo è piuttosto variegata: come abbiamo spiegato più volte, il contenimento di prezzo può essere ottenuto dai costruttori limando sulla qualità complessiva dell'arma oppure allestendola in una versione ridotta all'osso.

continua la lettura a pag. 34 N. 59/2016

Eleganza tecnica e formale

Il complemento del gentleman è la doppietta con acciarini su piastre lunghe, dove l’estetica è funzione di quelle raffinate scelte tecniche codificate dai maestri inglesi alla fine dell’Ottocento: realizzata in un piccolo calibro si avvalora ulteriormente

di Emanuele Tabasso
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Stiamo vivendo un tempo in cui la mera funzionalità di base di un qualsiasi oggetto domina la scena perché abbinata a una riduzione dei costi e quindi del prezzo di vendita: tale fattore fa supporre ampliamenti sesquipedali delle vendite e, restringendo l’orizzonte ai fucili, magari da qualche parte del mondo sarà pure così, ma qui da noi non ci pare che la faccenda abbia un tassativo riscontro.

continua la lettura a pag. 56 N. 58/2016

Una nuova sicura in più

Il nobile cartiglio ha abbandonato la storica sede di Oberndorf mantenendo tuttavia la ricerca del meglio nelle carabine da caccia e così questo modello presentato all’IWA di Norimberga adotta una sicura aggiornata secondo le ultime esigenze

di Emanuele Tabasso
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Dalla prima presentazione del 2013, sempre sul palcoscenico dell’IWA oramai diventata la più importante e completa fiera delle armi sportive, la carabina Mauser M12 continua a rivelarsi un progetto eccellente nel rapporto qualità, finezza, rendimento e costo mantenendo quello stile costruttivo che nell’innovazione conserva le basi classiche così care a un numero sempre elevato di appassionati. Si tratta di un fucile a canna rigata venduto a un prezzo molto contenuto, il primo approccio aziendale al mercato, se si esaminano le prerogative di cui è depositario: in sostanza molte delle ricercatezze appannaggio del segmento premium sono qui adottate e il paragone con il modello di vertice, il ben noto M03, è lì per confermarlo.

continua la lettura a pag. 42 N. 58/2016

Altri articoli...
Banner

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information