Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Armi Lunghe

Canna liscia o rigata?

Questo tema di discussione, che tiene banco fra i cinghialai ormai da decenni, trova nell'autore un risoluto sostenitore del fucile a canna rigata, del quale argomenta vantaggi ma anche svantaggi

di Marco Benecchi

Recentemente sono stato invitato da “Zio” Bruno Modugno negli studi del canale televisivo CACCIA & PESCA per partecipare ad un incontro-dibattito tra favorevoli e contrari all’uso del fucile a canna liscia per la caccia al cinghiale. Devo subito ammettere che, avendo partecipato decine di volte a quella trasmissione in veste di “esperto solista”, mi è un po’ dispiaciuto avere avuto troppo poco tempo a disposizione per dire la mia, come avrei voluto. Così sono dovuto ricorrere alle pagine della nostra bella rivista (concedetemi di dirlo) per tornare sull’argomento in modo più dettagliato e spero definitivo.

continua la lettura a pag. 102 N. 72/2018

Dalle nebbie del tempo

A volte capita di trovare qualcosa di cui si è solo letto o sentito parlare tanto tempo fa ma che non si era mai vista. Nel campo delle armi ciò non è infrequente, soprattutto se si parla di modelli leggendari come la C96 in versione carabina, come quella di cui ci accingiamo a parlare: che, però, riserva qualche sorpresa…

di Francesco Battista

Se si ha la costanza di frequentare buone armerie e qualcuna delle principali fiere e mostre di settore, infatti, prima o poi si riesce ad ammirare e magari a esaminare l’arma per noi iconica, vista sin da ragazzi solo in fotografia e di cui si è imparato tutto a memoria.

continua la lettura a pag. 96 N. 72/2018

Creata dalle sinergie

Famosa soprattutto per i fucili a leva, la ditta di North Haven conquista degli spazi nel mercato delle carabine da caccia bolt action con il modello XL7, nato dopo l'accordo con Remington e da noi provato nella versione con calcio sintetico in calibro .270 Win.

di Paolo Tagini


Entrata nel 2007 nell'orbita Remington, la Marlin Firearms – storico nome americano in vita da oltre 140 anni e specializzato nella produzione di armi lunghe – ha inaugurato una nuova fase della sua saga; non sempre l'accorpamento di un'azienda in un gruppo industriale più grande produce benefici, ma in questo caso i vantaggi sono stati evidenti.

continua la lettura a pag. 76 N. 72/2018

Sovrapposto delle mie brame...

Crescono gli allestimenti disponibili per il Benelli 828 U calibro 12: grazie alla tecnologia e senza interventi specialistici, è ora possibile adattarlo alla complessione fisica di qualsiasi utente

di Massimo Castiglione

Dopo il successo del “progetto 828 U”, partito nel 2015 con le versioni Black e Silver disponibili con lunghezza delle canne di 65 e 70 cm (v. ARMI & BALISTICA n. 46/2015), la Benelli ha iniziato ad ampliare l’offerta di questo rivoluzionario sovrapposto da caccia calibro 12: sono infatti state introdotte tre nuove versioni. La prima riguarda l'828 U nella versione con canna da 76 cm, inizialmente non presente; quindi è stata la volta dell'828 U Compact con lunghezza del calcio di 345 cm, che può essere portata a 355 cm (828 U Compact Plus) sostituendo il calciolo standard con il calciolo lungo acquistabile come optional.


continua la lettura a pag. 62 N. 72/2018

Il primo leva europeo

Rivediamo il movimento a leva prodotto dalla Sako negli Anni 60 e 70 osservando entrambi i calibri che l’azienda proponeva e insieme le due versioni che si discostavano l’una dall’altra per alcuni particolari

di Emanuele Tabasso

La produzione attuale di canne lunghe rigate offre una panoramica estesa e variegata orientata principalmente ai movimenti con otturatore girevole-scorrevole affiancati dai movimenti in linea che, almeno qui in Europa, hanno una non trascurabile fetta di mercato. Rimane poi sempre in auge quel settore particolare rappresentato dalla carabina a leva, seguito certo in Europa, ma assai di più nelle Americhe intese come nord e sud del continente dove questo meccanismo di ripetizione mantiene un ragguardevole numero di adepti.

continua la lettura a pag. 48 N. 72/2018

Altri articoli...
Banner

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information