Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Un'isola che deserta non è...

Era il 22 settembre 2004 e il mondo delle serie Tv, ancora non lo sapeva, non sarebbe mai più stato lo stesso. A dieci anni dalla prima messa in onda della serie televisiva Lost è infatti cambiato il modo di fare intrattenimento

di Cristina Brondoni
www.tutticrimini.com

Il pubblico era pronto per una svolta e creatori e produttori (in questo caso Damon Lindelof, Jeffrey Lieber e JJ Abrams) sono stati bravi a cogliere l'attimo. Il plot, ovvero la trama, è abbastanza semplice: un aereo, il volo numero 815 della compagnia aerea Oceanic, parte da Sydney, Australia, diretto a Los Angeles, ma a un certo punto del Pacifico precipita. Parte del velivolo è su un'isola non segnata sulle mappe. Sono 48 i passeggeri sopravvissuti, ma solo di alcuni di loro gli spettatori conosceranno praticamente tutto durante le sei stagioni della serie. Sei stagioni che sono sei anni. Per rendere la portata di quanto sia stata seguita forse è bene citare un fatto, uno solo, ma di particolare rilievo: per non sovrapporsi alla messa in onda di Lost il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha deciso di rinviare un discorso che avrebbe dovuto tenere al Congresso.

continua la lettura a pag. 88 N. 34/2014

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information