Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

La moglie di Franklin D. Roosevelt

Franklin Delano Roosevelt, durante la sua presidenza degli Stati Uniti, è stato considerato una specie di ‘pioniere’ delle leggi sul controllo delle armi, in particolare per avere introdotto una norma che introduceva una tassa sulla produzione e il trasferimento delle armi da fuoco.
Un mio conoscente sostiene però che la moglie di Roosevelt avesse il porto d’armi: vi risulta?
Grazie per l’attenzione.

E. Ferrio – Cuneo

Nonostante le posizioni del marito, la signora Eleanor Roosevelt cominciò ad allenarsi al tiro e a portare armi fin da quando il futuro presidente degli Stati Uniti d’America era Governatore dello Stato di New York, come si può vedere da una foto che ritrae quella che sarebbe diventata la first lady in una posizione di tiro molto ‘accademica’.
Quando poi il marito entrò in carica come presidente, nel 1933 il Secret Service chiese apertamente alla signora Roosevelt, che spesso guidava da sola l’auto, di portare addosso un’arma e di imparare a usarla. Eleanor Roosevelt non era certo una appassionata di armi o una campionessa di tiro, ma prese le raccomandazioni alla lettera e si allenò spesso nel ranch di famiglia, nel Dakota.
E continuò a portare l’arma per difesa anche in più tarda età, come dimostra la riproduzione della licenza di porto d’armi rilasciatole nel 1957: ormai diventata una settantaduenne normale cittadina – l’illustre consorte era morto nell’aprile del 1945 – Eleanor Roosevelt non rinunciò alla possibilità di difendersi con le armi

Paolo Tagini

Banner

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information