Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Campioni in cattedra

Le eccezionali doti dei tiratori più forti del mondo possono essere sfruttate anche per promuovere lo sport fra i giovani talenti: è quanto hanno fatto, in modo intelligente, FITAV, Beretta e Fiocchi organizzando una giornata didattica durante la quale le promesse del nostro tiro a volo hanno sparato sotto l’occhio vigile di tanti campioni

di Paolo Tagini
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Con una iniziativa senza precedenti, lo scorso 12 novembre la FITAV, in collaborazione con Beretta e Fiocchi e grazie al patrocinio dell’Assessorato allo Sport della Provincia di Brescia e dell’ANPAM, ha offerto la possibilità a sessanta ragazzi e ragazze del settore giovanile della FITAV, provenienti da tutta Italia, di allenarsi e confrontarsi con ventitré campionissimi del Tiro a Volo, tutti di scuderia Beretta.
Un fatto straordinario di per sé è l’avere riunito in una sola volta sui campi del Trap Concaverde di Lonato in provincia di Brescia questi ventitré campioni, perché la somma dei loro palmares dà cifre sbalorditive: quindici medaglie olimpiche vinte e duecentonovanta podi conquistati in gare internazionali.
Oltre che bravi in pedana, questi campioni si sono rivelati bravissimi dietro la piazzola di tiro, perché nel corso dell’evento si sono prodigati con mille consigli elargiti con passione ai sessanta giovani che hanno partecipato all’iniziativa: di là dell’aspetto tecnico, il poter ‘lavorare’ fianco a fianco con tiratori affermati, che magari avevano visto soltanto in televisione, ha galvanizzato i ragazzi.
Stefano Quarena, direttore vendite Beretta, ha commentato così la giornata: Questo progetto di riunire tutti i campioni più forti della nostra scuderia nello stesso luogo e nella stessa data è di per se la realizzazione di un grande sogno. È fondamentale l’allargamento della base e la creazione di una forte comunità di giovani tiratori che, mai come oggi, attraverso anche i social network, hanno la possibilità di tenersi in contatto, scambiarsi esperienze, condividere emozioni come quelle uniche provate in pedana.

art. a pag.110 N.23/2013

Banner

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information