Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Una signorile compostezza

Il kipplauf di ultima generazione ha in parte soppiantato la poesia del monocolpo con chiusura a blocco grazie al suo peso molto ridotto: il Ruger N.1 tuttavia resiste, tetragono a ogni avversità e pronto a ogni cimento insieme alla storica 7 mm di Mauser

di Emanuele Tabasso

La storia dei fucili monocolpo con chiusura a blocco è ben nota: parte dalla metà dell’Ottocento con le cartucce in carta combustibile e innesco a luminello dipanandosi con quelle a bossolo metallico in cui la potenza veniva applicata senza tema di rotture. Di conseguenza le chiusure venivano adeguate ai nuovi ritrovati e non si intravvedeva nulla di meglio della soluzione a blocco – oscillante, cadente o rotante che fosse – incassato in un castello solitamente molto compatto in cui il rapporto fra dimensioni esterne e sezioni resistenti era ampiamente favorevole.

continua la lettura a pag. 72 N. 73/2018

Banner

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information