Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner

Prime Finali del Campionato Bench Rest a 25 metri

Sabato 14 e domenica 15 ottobre, presso il Tiro a Segno di Verona si sono svolte le finali del campionato italiano di Bench Rest a 25 metri, sia per quanto riguarda le discipline “a fuoco” calibro .22 LR che ad aria compressa.
Dopo tre turni da 25 tiri in 20 minuti questi i principali risultati. Alessandro “Spazialex” Matteoli del TSN Pontedera con l’ottimo punteggio di 749,43 su 750, è campione Italiano nella categoria Sporter Rimfire; completano il podio, Roberto Scano, 747,38 (TSN Sassari) e Giuseppe Massimo Vacca, 746,44 (TSN Sassari).
Il giorno dopo lo stesso Matteoli, bissa il successo in una categoria completamente diversa la “Diottra ad Aria Compressa” con il record di 465,23 (in questa categoria con mire libere si sparano 16x3 colpi); completano il podio, Sergio Franchi del TSN Gavardo (Brescia) e Maurizio Panzeri del TSN Ponte San Pietro (Bergamo). Per questa categoria non è necessario il porto d’armi e si spara essenzialmente con lo stesso tipo di carabina con cui Niccolò Campriani ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio; la distanza passa però da 10 a 25 metri con l’aiuto di un semplice appoggio anteriore. Di recente introduzione da parte dell’UITS su suggerimento di Roberto Fantozzi (TSN Lucca), questa categoria promette una forte espansione in futuro.
La sorpresa dei campionati è stata Dino Niccolini di Riglione, PI (TSN Cascina) che vince la categoria “Heavy Varmint ad Aria Compressa” con 748,43 battendo Giampietro Mazzolari del TSN Codogno (Lodi) e Marco Pagnini del TSN Pistoia.
Per la cronaca gli altri titoli italiani UITS sono stati assegnati a:
cat. Heavy Varmint Rimfire a Walter Botta del TSN Legnano (MI);
cat. Light Varmint Air a Giovanni Atzeni del TSN Napoli;
cat. Light Varmint Rimfire a Giovanni Palumbo del TSN Vercelli;
cat. Sporter Air a Walter Pieretti del TSN Bagnolo Mella (Brescia), ottimo secondo Marco Pagnini (Tsn Prato).

Banner

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information