Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Quel primo leone

Ernest Hemingway, grande scrittore e cacciatore appassionato, ha raccontato le sue avventure di caccia in molti romanzi, come protagonista o attraverso personaggi fantastici. Attraverso il modello matematico elaborato dall'Autore analizziamo la balistica di un tiro dello scrittore che fu particolarmente fortunato

di Pompeo Scalorbi

Pochi autori sono stati capaci di trasferire al lettore sentimenti ed emozioni, in un modo così diretto, vitale, a volte crudo. Romanzi come Addio alle Armi, Il vecchio e il mare o Per chi suona la campana sono dei classici della letteratura moderna, ma un cacciatore non può fare a meno di leggere Verdi colline d’Africa, per vivere al suo fianco le intense emozioni della Caccia Grossa. Hemingway organizzò numerose battute di caccia in Africa; nel romanzo Verdi colline d'Africa, pubblicato nel 1935, parla del suo primo safari che si svolse nel dicembre del 1933 in un'area compresa tra Kenya e Tanzania, nella regione del lago Manyara.

continua la lettura a pag. 94 N. 69/2017

Banner

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information