Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Fiocchi Foundation a Vercelli

Preceduta da un incontro tenutosi all’Università di Vercelli lo scorso 25 maggio, si è svolta mercoledì 7 giugno presso il TAV San Giovanni la giornata intitolata "150 Studenti di Vercelli in pedana con Fiocchi”. Al loro fianco Giovanni Pellielo, Jessica Rossi, Marco Innocenti e Valerio Staffelli

150 studenti di Vercelli hanno dunque scelto di cimentarsi con fucile e piattelli sulle pedane del TAV San Giovanni. Sono i ragazzi dell’Istituto Agrario, del Liceo Scientifico, dell’Ipsia Lombrardi, del Cavour e del Lanino, oltre ad una delegazione del Cuspo e di Special Olympics.
Durante la giornata, realizzata grazie al contributo di Fiocchi Foundation, gli studenti sono stati seguiti da istruttori specializzati e hanno avuto al loro fianco i campioni di Tiro a Volo Giovanni Pellielo (4 medaglie Olimpiche), Jessica Rossi (Oro a Londra 2012), Marco Innocenti (Argento a Rio 2016) e Mauro De Filippis. Insieme a loro, il CT della Nazionale Italiana di Double Trap Mirco Cenci e un ospite d’eccezione: Valerio Staffelli, celebre volto del programma televisivo “Striscia la Notizia” e grande appassionato di Tiro a Volo.
Dopo essere arrivati nelle prime ore del mattino presso gli impianti del TAV San Giovanni di Vercelli, gli studenti hanno partecipato ad una lezione teorica, in cui sono stati approfonditi aspetti tecnici e norme di sicurezza. Successivamente, divisi in tre gruppi, i ragazzi si sono alternati in pedana e hanno provato a sparare sotto lo sguardo attento dei campioni e degli istruttori.
“Dopo essere stati in Lombardia e nelle Marche, siamo felici di aver coinvolto gli studenti piemontesi e molto soddisfatti della loro risposta – ha affermato Marzio Maccacaro, Direttore Commerciale di Fiocchi – Il numero di ragazzi che si avvicinano al Tiro a Volo continua a crescere anche grazie ad iniziative come questa che vogliamo ripetere in tutta Italia. Anche le ragazze sono entusiaste di cimentarsi con fucile e piattelli; a volte sono anche più curiose e intraprendenti dei coetanei maschi. A differenza del passato, in cui venivamo accolti con scetticismo, abbiamo registrato un clima di forte interesse e condivisione della nostra disciplina: qualcosa sta finalmente cambiando. Siamo davvero orgogliosi di questo percorso culturale che abbiamo intrapreso, necessario per abbattere alcune barriere di scetticismo verso il nostro mondo. Dobbiamo continuare su questa strade e l’entusiasmo che ci trasmettono questi ragazzi ci dà la forza di andare avanti”.
Molto soddisfatti anche Giovanni Pellielo e Jessica Rossi, docenti per un giorno, che hanno commentato così l’iniziativa: “Giornate come queste aiutano moltissimo il nostro sport. Siamo contenti di aver affiancato gli studenti in questa loro prima esperienza con il Tiro a Volo. Abbiamo provato a trasmettere loro quanto bella e sicura sia questa disciplina, quanto educativa sia verso gli altri e formativa verso se stessi. I loro sorrisi e il loro entusiasmo sono contagiosi e chissà che tra loro non ci sia anche qualche giovane promessa che, grazie a questa giornata, entrerà a far parte delle nostra federazione. Grazie alla Fiocchi per questa grande opportunità”.

Banner

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information