Cerca nel sito

Newsletter

Registrarsi è completamente gratuito. Compila i dati nel form sottostante.
Privacy e Termini di Utilizzo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Successo per l'Alpen Cup

Si è conclusa la seconda edizione Dell'alpen Cup Blaser, manifestazione ideata e voluta da Flavio Formis con il concorso di Blaser Jagdwaffen GmbH e patrocinata dalla Jawag di Marlengo (BZ), della famiglia Cicolini, importatrice esclusiva dei prodotti a marchio Blaser per l’Italia. Due giornate esaltanti, illuminate dal sole, nonostante le previsioni meteorologiche non fossero favorevoli. Una partecipazione oltre ogni aspettativa. 110 gli iscritti alle tre prove di tiro, su sagome a punteggio rovesciato, in tre diverse posizioni: da seduto al camoscio con tiro a 250 metri, da sdraiato al capriolo con tiro a 160 metri, in piedi con appoggio al palo alla volpe con tiro a 100 metri. Sono state effettuate 249 serie di tiri effettuate; complessivamente sono stati attinti 747 bersagli e sparate 2.241 cartucce da carabina. Un incontro connotato da tre ingredienti essenziali: attenzione alla sicurezza, fervore agonistico e sportività. Gli appassionati partecipanti, non ancora provvisti di un’arma Blaser, hanno avuto l’occasione di testare le quattro carabine messe loro a disposizione: Blaser K95 in calibro .308 Win. con ottica Swarovski Z6i 2,5-15x44 BT, Blaser R8 Luxus in calibro .308 Win. con ottica Swarovski Z6i 2,5-15x56 BT, Blaser R8 Professional Success in calibro 6XC con ottica Swarovski Z6i 5-30x50 BT, Blaser GRS in calibro .222 Rem. con ottica Swarovski X5i 5-25x56. Naturalmente, sotto la supervisione diretta di Flavio Formis, tiratore e istruttore ufficiale Blaser per l’Italia, che ha riservato una particolare attenzione ai requisiti di sicurezza, tipici delle armi con marchio Blaser. Per dovere di cronaca il primo classificato, Giulio Agoti, ha colto il prestigioso titolo utilizzando proprio la carabina Blaser R8 Professional Success in calibro 6XC con ottica Swarovski Z6i 5-30x50 BT, preparata da Flavio Formis e con munizionamento dedicato.
Quest’anno i partecipanti hanno potuto provare anche i sovrapposti BLASER F3 e F16, in un goliardico approccio di tiro al piattello. Un sincero ringraziamento va esteso agli Sponsor che hanno reso possibile questa manifestazione, oltre a Blaser e Jawag, Swarovski Optik, Shothunt, Fiocchi, ANUU Migratoristi, TAV Valle Duppo e a tutti coloro che, con i premi messi a disposizione, hanno contribuito a implementare il ricavato, messo interamente a disposizione del piccolo Simone.
Alpen Cup Blaser saluta, con piena soddisfazione, l’edizione 2017 con un arrivederci alla prossima Alpen Cup Blaser 2018. Seguiteci su Facebook ALPEN CUP.

Banner

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta .

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information